Corsi e Workshop

IL PRIMATO DELL’ASCOLTO NELLA PERCEZIONE VOCALE E MOTORIA

Workshop di Voce e Feldenkrais
con Meike Clarelli e Alessandra Baschieri

Il laboratorio è parte del progetto APPRODI DIVERSI sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2017.

Il laboratorio è dedicato a tutti coloro che lavorano (o hanno intenzione di avvicinarsi) nel mondo della diversità, con la disabilità e con minori a rischio di emarginazione sociale.

sab 23 marzo dalle h  10 alle h 18
dom 24 marzo dalle h 10 alle h 17

Programma di lavoro

Il focus del lavoro sarà la relazione tra:
— che cos’è il mio ascolto
— conoscere il proprio sistema sensoriale
— movimento e gesto vocale
— ascolto, espressione ed integrazione
— suono e silenzio
— voce e orecchio
— tensione e distensione
— conoscersi attraverso il movimento, il suono e la vibrazione
— relazione con l’altro e con lo spazio che attraverso

La parte di lavoro sul movimento (Metodo Feldenkrais) è pensata e strutturata in funzione del lavoro sulla vocalità e riguarda alcuni momenti che anticipano o chiudono queste sessioni. Alessandra, insegnante di Feldenkrais sarà presente per tutto il tempo in sostegno al mio lavoro sulla vocalità.
Verranno proposti alcuni momenti di pratiche a terra, esercizi individuali, a coppia ed in gruppo di ascolto, di gioco, di canto e di costruzione di un vocabolario idio-sincronico e gestuale legato all’espressione vocale.

Il laboratorio

Per questo workshop abbiamo pensato di proporre pratiche di lavoro sul corpo e sulla voce individuali e a coppie che diano la possibilità di esplorare e conoscere strumenti utili quali “il gesto vocale e il movimento consapevole” per favorire e supportare la relazione con persone diversamente abili e la cui necessità è “costruire una relazione di fiducia efficace e personale” con con “l’altro”, lo spazio che abitano e l’azione di cui si sono responsabili.
Nel processo di consapevolezza vocale e del movimento corporeo il nostro sistema percettivo e
proprio-cettivo hanno il primato di poter orientare e riorganizzare correttamente l’espressione di sé stessi attraverso la voce e il gesto corporeo, ovvero il movimento.
Questo si rivela estremamente utile a chi insegna, si occupa di comunicazione, si occupa di
performing art e lavora nelle relazioni di aiuto e sostegno.

Per iscriversi è necessario mandare una mail a:
carichisospesi@gmail.com con oggetto “workshop Voce”,
indicando il nome e cognome comprensivo di un contatto telefonico
e qualche riga di motivazione.
Per convalidare l’iscrizione è inoltre necessario effettuare un bonifico di 50 euro a:
BENEFICIARIO: Associazione Culturale Carichi Sospesi
BANCA: BANCA PROSSIMA
CODICE IBAN: IT 07 E 033 5901 6001 0000 0073 272
CAUSALE: workshop Voce

LiberamenteUnico

Workshop di Danza e Teatro
con Barbara Altissimo

Il laboratorio è parte del progetto APPRODI DIVERSI sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2017.

Il laboratorio è dedicato a tutti coloro che lavorano (o hanno intenzione di avvicinarsi) nel mondo della diversità, con la disabilità e con minori a rischio di emarginazione sociale.

ven 29 marzo dalle h 18 alle h 21
sab 30 marzo dalle h  10 alle h 18
dom 31 marzo dalle h 10 alle h 16

LiberamenteUnico

Centro di formazione e ricerca, lavora sulla formazione dell’individuo, sulla valorizzazione dell’unicità di ogni singolo essere umano attraverso il teatro, l’espressività corporea, il movimento, il linguaggio, il protagonismo dell’Io nel suo essere portatore di una verità che nessun canone esterno, indotto o sociale, può mettere in discussione.

A CHI SI RIVOLGE
Protagonisti dell’attività di LiberamenteUnico sono coloro che la società chiamerebbe “ultimi”, persone che vivono nel disagio, siano essi ospiti del Cottolengo di Torino o ragazzi con diverse dis-abilità. Valorizzarne il ruolo e l’identità, è la missione di LiberamenteUnico che porta sul palco soggetti che, per i motivi più diversi, si trovano ai margini della presunta normalità, facendoli uscire dal cono d’ombra.

Il laboratorio

Il corso esperienziale ha l’obiettivo di fornire una serie di strumenti pratici e teorici per poter affrontare un lavoro artistico e di creazione. Sempre partendo dal grande assunto di valorizzare l’unicità dell’essere umano e la diversità come valore aggiunto, si prevede :

  • Lavoro sul corpo ( consapevolezza, movimento, danza, esercizi, posture, il corpo come strumento per comunicare)
  • Lavoro sulla voce ( consapevolezza, canto, la voce come strumento per comunicare)
  • Lavoro sull’improvvisazione teatrale e sul teatro danza
  • Lavoro sulla costruzione di una creazione

Per iscriversi è necessario mandare una mail a:
carichisospesi@gmail.com con oggetto “workshop Danza”,
indicando il nome e cognome comprensivo di un contatto telefonico
e qualche riga di motivazione.

Per convalidare l’iscrizione è inoltre necessario effettuare un bonifico di 50 euro a:
BENEFICIARIO: Associazione Culturale Carichi Sospesi
BANCA: BANCA PROSSIMA
CODICE IBAN: IT 07 E 033 5901 6001 0000 0073 272
CAUSALE: workshop Danza

IL COMICO E LE SUE FORME

Un bel workshop sulla comicità

Cos’è la comicità? Quanti tipi di comicità di sono? Come creo un personaggio comico? Come creo un intero spettacolo comico?
Dal fool di Shakespeare alle spirali verbali di Bergonzoni, passando per le freddure Campanile e le giullarate di Dario Fo, ecco uno studio recitativo, drammaturgico e registico del comico, dei suoi personaggi, delle sue situazioni e delle sue azioni.
Il lavoro porterà alla scrittura originale e alla messa in scena di pezzi comici originali creati dagli allievi.

1 sabato al mese da febbraio a giugno con messa in scena finale

Con Giorgia Mazzucato
Allieva di Dario Fo, Franca Rame, Natalino Balasso, Marco Baliani, Miglior artista internazionale al San Diego Fringe Festival (California) 2017, Vincitrice del Premio Off al Roma Fringe Festival 2016 e finalista l’anno precedente, fondatrice e direttore artistico e didattico del Nuovo Teatro Stabile di Roma®, ideatrice del Metodo MIT® insegnato a Roma, a Los Angeles, a San Diego e a New York.

Dettagli:
Dalle 10:00 alle 18:00 (con un’ora di pausa pranzo)
9 febbraio
9 marzo
6 aprile
18 maggio
una data di lezione e seguente spettacolo a giugno

Costi:
220 euro da saldare scontati in un unica tranche oppure rateizzazione mensile di 50 euro.

Per iscriversi è necessario mandare una mail a:
carichisospesi@gmail.com con oggetto “workshop comicità”,
indicando il nome e cognome comprensivo di un contatto telefonico
e qualche riga di motivazione.
Per convalidare l’iscrizione è inoltre necessario effettuare un bonifico di 220 euro a:
BENEFICIARIO: Associazione Culturale Carichi Sospesi
BANCA: BANCA PROSSIMA
CODICE IBAN: IT 07 E 033 5901 6001 0000 0073 272
CAUSALE: workshop Comicità

CARICHI SOSPESI :: CORSI DI TEATRO

LUNEDÌ_h 19,30_h 21,25
corso di canto
I SUONI DELL’ASCOLTO di Giulia Veronese

Un corso per tutti, intonati e “stonati”. L’obiettivo è di rinnovare l’ascolto in relazione al proprio corpo, alla musica e agli altri, eliminando tutte quelle tensioni che inibiscono il suono. Non si tratta di “cantare bene” ma di sperimentare una nuova libertà della voce attraverso la scoperta delle sue infinite sfumature e possibilità.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva lunedì 1 ottobre

LUNEDÌ_h 21,35_h 23,30
corso base di teatro
ANIMALI DA PALCO di Andrea Bellacicco e Andrea Tonin

Gli animali da palco sono negli stomaci di ognuno di noi anche in quelli meno sospetti. Studieremo le nostre tendenze istintive, le nostre sicurezze, le nostre zone di comfort e ogni tanto cercheremo di abbandonarle per scoprire e allenare altro. Cercheremo di sorprenderci, di credere nelle intuizioni e nella capacità di creare.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva lunedì 1 ottobre

MARTEDÌ_h 17,45_h 19,15
HATHA YOGA integrare il corpo con la mente, e la mente con il corpo di Sara Brunacci

L’Hatha Yoga è uno tra gli strumenti più efficaci per ottenere maggiore consapevolezza e controllo del corpo, e quindi per gestire al meglio la propria energia espressiva e vitalità. Così come la psiche modella la nostra postura, le forme che diamo al nostro corpo possono provocare e attivare autentiche attitudini mentali. Le emozioni sono energia, lo Yoga insegna come e dove individuarla, indirizzarla e scaricarla.

>periodo: novembre/giugno :: lezione introduttiva martedì 6 novembre

MERCOLEDÌ_h 19,30_h 21,25
corso base di teatro
COME LA VITA MA di Lorenzo Maragoni

Il teatro ci ricorda la vita, e vita senz’altro contiene, ma forse vita non (solo) è. Ci permette di rallentare il movimento del pensiero, accelerare il battito, sviluppare la magia di quell’ascolto che ci fa sentire parte di un gruppo. Il teatro non è che uno spazio con dentro corpi con dentro un cuore con dentro parole. Un po’ come la vita ma.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva mercoledì 3 ottobre

MERCOLEDÌ_h 21,35_h 23,30
corso base di drammaturgia
COME LA SCRITTURA MA di Lorenzo Maragoni

La scrittura per il teatro è una creatura strana: per diventare parola detta, si fa parola scritta. Come gestire questa doppia natura, organizzarla, metterla a fuoco, renderla materiale di lavoro efficace per registi ed attori? Dopo una prima parte dedicata alla teoria, i partecipanti saranno seguiti nelle varie fasi di ideazione, scrittura ed editing.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva mercoledì 3 ottobre

GIOVEDÌ_h 19,30_h 21,25
corso di lettura espressiva
PAROLE DA VEDERE di Paolo Franciosi

Nella lettura recitata si ha a disposizione soltanto la voce per riuscire a “far vedere” a chi ascolta ciò che si sta raccontando e, paradossalmente, è proprio questa limitazione, il non poter usare il corpo, che deve spingere l’attore a lavorare sulle sfumature e non sull’enfasi, alla ricerca della musicalità che la parola racchiude in sé.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva giovedì 4 ottobre

GIOVEDÌ_h 21,35_h 23,30
corso avanzato di teatro
AZIONE CONSAPEVOLE di Marco Caldiron

Un laboratorio di teatro che vuole diventare un luogo dove incrociare emozioni, esperienze e tecniche, un’occasione per scoprire nuove pieghe poetiche (con il contributo di altri insegnanti), discipline come la clownerie, la danza, la voce, così da affrontare insieme, in modo consapevole, un testo di drammaturgia contemporanea.

>periodo: ottobre/giugno :: lezione introduttiva giovedì 4 ottobre

Laboratorio teatrale per ragazzi dai 10 ai 14 anni
VOCAZIONI di Giulia Veronese e Sandra Zabeo
Il laboratorio guiderà i ragazzi alla ricerca e scoperta del proprio modo di esprimersi e delle proprie naturali attitudini, attraverso un lavoro sul corpo, la parola, l’immaginazione e lo spazio.
Partendo dal gioco e dall’improvvisazione di gruppo verranno affrontate le tecniche base del linguaggio scenico ponendo particolare attenzione alla musicalità, all’esplorazione naturale del movimento e della voce.
Grande attenzione sarà prestata al benessere degli allievi perchè il teatro sia luogo di confronto e di
condivisione, dove non esista una rigida distinzione tra scelte giuste e sbagliate ma un percorso di crescita e di esplorazione comune.
È prevista la realizzazione di uno spettacolo finale, dimostrazione del lavoro svolto.
INFO: carichisospesi@gmail.com M 347 4214400

 

 

 

I Carichi Sospesi da molti anni collaborano stabilmente con l’associazione Down DADI di Padova organizzando due corsi annuali di teatro con persone down e persone con disabilità intellettiva, creando, periodicamente, spettacoli di teatro integrato che vengono proposti in contesti artistici diversi.

Negli ultimi anni alcune delle produzioni di teatro integrato sono state:
2013 CIRANO DE NOIALTRI, 2015 MISTER DOWN, 2016 IL MIO SEGRETO.

circolo culturale ARCI